Il vantaggio AUVA: un'estensione naturale del vostro altoparlante

Stack Audio è un produttore britannico di prodotti hi-fi pluripremiati. Il nostro obiettivo è quello di dare vita alla musica concentrandoci sulla dissipazione delle vibrazioni e sull'isolamento, rivelando maggiori dettagli, consistenza e trasparenza. Gli isolatori per diffusori AUVA sono stati concepiti per consentire ai vostri diffusori di dare il meglio di sé.

Gli altoparlanti sono costruiti intorno all'idea che i loro altoparlanti (tweeter, woofer, subwoofer) siano posizionati in modo da muovere l'aria ed è proprio questa variazione di pressione che noi "sentiamo". Il posizionamento degli altoparlanti nel mobile e il mobile stesso sono un modo per garantire che gli altoparlanti si integrino correttamente. I progettisti avranno trascorso mesi a mettere a punto il progetto del crossover, il posizionamento dei trasduttori e il bilanciamento tonale.

È inoltre importante che i cabinet siano rigidi e il più possibile immobili, in modo che siano gli altoparlanti a muovere l'aria piuttosto che il cabinet. Gli altoparlanti generano energia vibrazionale e molti diffusori sono dotati di rinforzi e altre innovazioni per ridurre al minimo gli effetti. Gli AUVA sono un'estensione di questo approccio, progettati per migliorare la purezza del suono che giunge alle vostre orecchie.

Accoppiamento e disaccoppiamento

Tradizionalmente esistono due approcci opposti per sostenere i diffusori in situ: l'accoppiamento o il disaccoppiamento. L'accoppiamento utilizza tipicamente punte o coni metallici che trattengono il diffusore in modo rigido per garantire un movimento minimo e collegare fisicamente il diffusore al pavimento. È un'idea sbagliata che i picchi permettano all'energia di viaggiare solo in una direzione perché l'estremità del picco è appuntita. In realtà, così come le vibrazioni scendono dal picchetto verso il pavimento, il picchetto trasmette anche le vibrazioni del pavimento verso il diffusore attraverso lo stesso punto sottile da cui sono passate. Il disaccoppiamento utilizza in genere un materiale conforme (elastomero, molle, coni di gomma, schiuma, ecc.) che tenta di isolare il diffusore dal pavimento della sala d'ascolto, assorbendo parte delle vibrazioni. Affinché i diffusori funzionino efficacemente, è necessario soddisfare due obiettivi apparentemente contraddittori: mantenere un diffusore perfettamente rigido e assorbire le vibrazioni.

AUVA

Smorzamento dell'impatto delle particelle 

Gli AUVA sono stati progettati per combinare le migliori qualità di punte e isolatori. Senza l'utilizzo di parti morbide e flessibili, gli AUVA assicurano che la rigidità e il posizionamento preciso del sistema di diffusori non vengano compromessi. Piuttosto che assorbire l'energia vibrazionale attraverso materiali compiacenti con perdite, gli AUVA catturano l'energia vibrazionale utilizzando lo smorzamento dell'impatto delle particelle, dissipandola quasi istantaneamente. Questo processo avviene in cellule all'interno dell'AUVA, che ha un guscio esterno rigido che trattiene il diffusore con precisione.

Vibrazioni

Per comprendere l'importanza delle vibrazioni in un sistema hi-fi, è necessario pensare a ciò che accade all'ambiente di ascolto e all'aria al suo interno quando un diffusore è in funzione. Il movimento degli altoparlanti crea le onde sonore che ascoltiamo. Le deviazioni di pressione dovute al movimento fanno vibrare le particelle presenti nell'aria, che si mescolano tra loro fino a quando l'onda sonora raggiunge le nostre orecchie e viene elaborata dal nostro cervello come musica.

Ascoltare la musica al meglio è un'esperienza emozionante, sia dal vivo che a casa tramite l'impianto hi-fi. Così come i locali di musica dal vivo prestano molta attenzione all'acustica della sala o del teatro, anche l'allestimento della sala d'ascolto hi-fi è altrettanto importante. Nei locali di musica dal vivo e a casa, la gestione delle vibrazioni (buone e cattive) è la chiave per ascoltare la chiarezza, il tempo e i dettagli spaziali della musica.

Uno dei motivi per cui l'isolamento è importante è che i diffusori creano molta energia vibrazionale. Per loro natura, gli altoparlanti hanno parti in movimento che generano vibrazioni problematiche in un'ampia gamma di frequenze: ogni movimento in avanti del cono di un altoparlante ha una spinta uguale e contraria nella direzione opposta. È necessario dare energia all'aria nella stanza d'ascolto per ascoltare un suono realistico e coinvolgente. Tuttavia, il movimento e le vibrazioni indesiderate che si propagano agli apparecchi hi-fi sono indesiderabili.

In parole povere, si tratta di energia indesiderata che crea distorsione. Da tempo si è capito che l'isolamento dalle vibrazioni è importante per il corretto funzionamento dei componenti elettronici. Questo vale per tutte le apparecchiature hi-fi con componenti e circuiti sensibili alla microfonia, dove le vibrazioni meccaniche si trasformano in segnali elettrici indesiderati creando rumore. Gli streamer, i DAC e i componenti DSP hanno tutti orologi digitali sensibili (oscillatori a cristallo) che sono fondamentali per le loro prestazioni. Un oscillatore funziona risuonando a una frequenza precisa, quindi qualsiasi vibrazione esterna può mascherare questa precisione e influire sulle prestazioni del clock. Questa è una delle cause del jitter, che può essere percepito come una qualità tagliente o fragile del suono.

I bassi irradiati dal pavimento possono creare risonanze che amplificano le basse frequenze, confondendo le note basse e modificando l'equilibrio della musica. Ciò si aggiunge al rinforzo dei bassi proveniente dalle pareti e dagli angoli della stanza. Le vibrazioni trasmesse dall'ambiente si ripercuotono anche sul diffusore stesso, causando riflessioni interne al cabinet del diffusore con conseguenti sbavature udibili e perdita di chiarezza.

Posizionamento preciso

Il posizionamento dei diffusori è una parte fondamentale della configurazione di un sistema hi-fi. Il rapporto dei diffusori tra loro e con la posizione di ascolto fa parte della creazione di un palcoscenico realistico. Se un diffusore è più vicino all'utente rispetto all'altro, le sue onde sonore lo raggiungeranno prima dell'altro diffusore e l'effetto stereo non sarà corretto. Anche pochi millimetri hanno un impatto, soprattutto per le alte frequenze con lunghezze d'onda molto brevi. Sono le alte frequenze a creare l'immagine stereo e la percezione di un palcoscenico tridimensionale nel nostro cervello. Sono essenziali per "sentire la musica", trasmettere l'emozione della registrazione originale e il realismo delle voci. Senza la loro riproduzione chiara, la musica diventa uno sfondo audio.

Il posizionamento degli altoparlanti nel mobile e il mobile stesso sono un modo per garantire la corretta integrazione degli altoparlanti. I progettisti avranno trascorso mesi a mettere a punto il progetto del crossover, il posizionamento dei trasduttori e il bilanciamento tonale.

Assorbire le vibrazioni mantenendo la rigidità

Il problema, come abbiamo notato, è che i diffusori devono rimanere rigidi per garantire un'emissione precisa delle note musicali e una scena sonora accurata e realistica. Inoltre, se le soluzioni conformi non sono progettate correttamente per l'applicazione, possono amplificare le vibrazioni. L'uso di punte, coni o di un singolo pezzo di materiale solido come l'acrilico mantiene il diffusore rigido, ma le vibrazioni viaggiano direttamente verso il pavimento e dal pavimento, senza un isolamento efficace, fino al diffusore. Resta vero che per eliminare le vibrazioni è necessario il movimento. Quindi, come si può conciliare il conflitto tra la necessità di movimento e la rigidità allo stesso tempo?

Gli isolatori per diffusori AUVA mirano a combinare un posizionamento preciso e stabile dei diffusori con un efficace assorbimento e dissipazione dell'energia, in modo da non sacrificare i dettagli spaziali, la precisione e le sfumature dei diffusori. Utilizzano un guscio esterno solido, accuratamente modellato e lavorato con precisione, per mantenere l'integrità strutturale e allo stesso tempo trasmettere l'energia vibrazionale alle particelle all'interno. Le particelle sono eccitate dall'energia e si muovono, scontrandosi tra loro e con le pareti delle cellule. Sono proprio il movimento e le collisioni delle particelle a convertire l'energia vibrazionale in calore, in un processo noto come smorzamento dell'impatto delle particelle.

Per visualizzare il processo, immaginate una palla lasciata cadere su una superficie dura e una lasciata cadere dalla stessa altezza su un banco di sabbia. La palla lasciata cadere sulla superficie dura rimbalza ripetutamente e si ferma solo quando tutta l'energia cinetica è stata dissipata. La palla lasciata cadere sulla sabbia rimane nel punto in cui ha impattato, perché le migliaia di granelli di sabbia hanno dissipato l'energia in modo rapido ed efficace.

La nostra tecnologia AUVA, in attesa di brevetto, utilizza celle multiple finemente sintonizzate. Vengono utilizzati diversi materiali, tra cui il tungsteno, per garantire che l'assorbimento a banda larga sia il più lineare possibile. La massimizzazione del contatto tra le pareti delle celle AUVA e le particelle garantisce la dissipazione di un elevato livello di vibrazioni.

La combinazione di rigidità e dissipazione avanzata delle vibrazioni si traduce in un'esperienza di ascolto più coinvolgente del vostro sistema. Provateli voi stessi e giudicate voi.

Sintesi dei vantaggi acustici degli isolatori per altoparlanti AUVA

  • Garantisce la rigidità e la stabilità della posizione dei diffusori, evitando la perdita di dettagli della scena sonora a causa dei movimenti multiassiali.
  • Assorbe le vibrazioni del cabinet del diffusore riducendo le radiazioni del pavimento che amplificano i bassi e si ripercuotono sulle elettroniche hi-fi.
  • Assorbe le vibrazioni di confine dell'ambiente dalle onde sonore riflesse e ne impedisce il ritorno ai diffusori.
  • Riduce le vibrazioni e il rumore nelle stanze adiacenti all'ambiente d'ascolto.
  • Bassi più definiti, voci e note alte più chiare e un sound stage più distinto

Selezionare la valuta
GBPSterlina
EUR Euro
it_ITIT